Laureato in Creative Writing and Critical Thinking alla Sussex University, Fadi Zaghmout (1978) è un intellettuale giordano che attualmente vive a Dubai, specializzato in studi di genere nel mondo arabo. Dal 2006, gestisce un blog, in arabo e inglese, fadizaghmout.com, sul quale affronta varie tematiche legate al Medio Oriente, in particolare, il suo focus è sulla condizione femminile e l’identità sessuale. La sposa di Amman (2012) è il suo primo romanzo, ne sono seguiti altri tre: Paradiso in terra (2015), Leyla (2018) e Ago e ditale (2020).

PUBBLICAZIONI