SANSUR: CENSURA

Home/Narrativa/SANSUR: CENSURA

SANSUR: CENSURA

 12,00

Autore: Marco Cesario
Genere: Narrativa
Pagine: 304
Formato: brossura
Lingua: Italiano

Categoria:

Descrizione

Frutto di un reportage effettuato in Turchia dal settembre 2011 al marzo 2012, “Sansür: censura” racconta il viaggio di Marco Cesario nelle pieghe del giornalismo in Turchia, un monto alle prese con una vera e propria campagna d’intimidazione da parte del governo islamico dell’AKP di Erdoğan che non ama particolarmente la stampa indipendente, la stampa curda e la stampa di sinistra.

Retate, processi sommari, prove create ad hoc; per i giornalisti che criticano il potere o che cercano di scoperchiare i calderoni fumanti dei complotti ultranazionalisti ed eversivi la vita si fa sempre più dura. Nel libro, scritto sotto forma di mémoire fatto d’incontri, riflessioni, eventi drammatici, l’autore riporta lettere di giornalisti dalla prigione (Zeynep Kuray, Ahmet Şık, Doğan Yurdakul), conversazioni con spe- cialisti dei media e del giornalismo in Turchia (Esra Arsa della Bilgi University; Emre Kizilkaya, redattore dell’«Hürriyet»; Dogan Özgüden, ex redattore capo ed editorialista del quotidiano socialista «Akşam», in esilio da 40 anni a Bruxelles) e stralci – inediti in Italia – de «L’Esercito dell’Imam», libro confiscato dalle autorità e di cui l’autore, il giornalista Ahmet Şık, è stato incarcerato per un anno.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “SANSUR: CENSURA”