Home/Poesia/Le sponde dell’anima

Le sponde dell’anima

 8,00

di Roberto Bondioli, Aurora Fiorotto, Paolo Polvani, Agostino Secondino, Carmen Togni

Genere: poesia
Data uscita: 21/10/2015
Editore: MReditori
Pagine: 94
Formato: brossura
Lingua: Italiano
ISBN 978-88-99008-49-9
EAN 9788899008499

Categoria:

Descrizione

Antologia di poesie

La poesia, dal greco ποίησις “creazione”, è un  componimento in cui le parole, unite al suono e al  ritmo da esse derivanti, servono a trasmettere un  messaggio. Questa è la definizione semantica, quella  insegnata su un buon manuale accademico, ma la  verità è che essa spiega un concetto talmente  personale che è impossibile cingerla dentro schemi  descrittivi, come è impossibile creare una scuola di  poesia, dove c’è un professore in cattedra che  insegna a contare le sillabe, a creare rime, o andare  a capo, o creare rime corte. La poesia è qualcos’altro.
Mettersi davanti ad un foglio bianco significa mettersi davanti ad un muro da scavalcare, superare e infine migrare verso ciò che Dante chiamava “lo gran mar dell’essere”. In questo grande mare c’è voglia di libertà e la Poesia è libertà. Chi scrive, avverte la poesia come uno strumento col quale dar sfogo alle proprie emozioni, ai suoi sentimenti, alle sue paure più nascoste, esprimendo se stessi in toto.

La poesia è quell’atto che nasce dal nostro essere e attraverso la parola il poeta scrive, scrive quello che la propria coscienza ispira e attraverso quell’ispirazione rivela l’essere. In questa raccolta troviamo sentimenti forti e profondi, che gli Autori vivono e hanno vissuto nel loro quotidiano e hanno avuto il bisogno di tradurli attraverso la pensiero in qualcosa che difficilmente una mente razionale riesce a decifrare e invece gli Autori dopo essersi calati nelle profondità del’ Io, sono risaliti in superficie portando con sé quella verità che è “donata” nella Poesia.

L’Editore

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le sponde dell’anima”