Gianluca Papadia scrive sé:

Scrivere è la mia ossessione! Dalle poesie alle commedie, dai romanzi alle scritte sui muri, non c’è uno spazio su un foglio che non riempio con le mie parole. Un giorno il mio medico mi disse che ero un pazzo grafomane solo perché’ avevo imbrattato un suo certificato. Secondo lui dovevo curarmi, poi scoprì che quello che avevo scritto era un soggetto per un film ed allora mi consigliò un corso di scrittura creativa. Dopo vent’anni quel corso non l’ho ancora fatto ma la grafomania è aumentata e non ho nessuna voglia di guarire.

Nel 1990 ho fondato con alcuni amici la compagnia teatrale “I Filodrammatici Puteolani” con la quale abbiamo portato in scena i classici del teatro napoletano, da Scarpetta ad Eduardo.
Nel 1997 sono entrato nella compagnia teatrale “Teatro per noi” cimentandomi con i classici del teatro inglese, da Noel Coward a Joe Orton.
Nel 1998 ho fondato la compagnia teatrale “Cilindri di maiale ed erba amara” per portare in scena solo le mie commedie.
Dal 1992 ad oggi ho scritto tante commedie rappresentate in tutta Italia da varie compagnie amatoriali, sceneggiature per il cinema, romanzi, racconti e poesie.

PUBBLICAZIONI